RIM sempre peggio, licenziamenti in arrivo

//RIM sempre peggio, licenziamenti in arrivo

RIM sempre peggio, licenziamenti in arrivo

RIM licenziamenti in arrivo…

RIM, società canadese che produce i Blackberry, non è in un bel periodo, si può dire che sta colando a picco, senza esagerare e prevede dei licenziamenti in arrivo.

Qualche giorno fa ha mostrato i dati finanziari e comincia ad essere chiaro a tutto il suo tracollo. Già da tempo tutti pensavano che l’azienda canadese stesse in brutte acque, ma con questi risultati gli analisti pensano che ma le affermazioni della dirigenza sono state interpretate come un naufragio vero e proprio, visto che non si aspettavano una perdita così a breve termine.

RIM rischia un’altra svalutazione, visto il calo del -20% stimato delle vendite mentre il mercato è in forte crescita, con un trend del +50%.

Il problema sta proprio nel fatto che il mercato cresce, gli smartphone sono preferiti ai cellulari tradizionali, ma sono proprio i telefoni Blackberry che non piacciono più.

Gli utenti cominciano a preferire iPhone e Android, due sistemi più affascinanti graficamente e molto più innovativi e aggiornati.

RIM ha anche pensato di condere in licenza la piattaforma Blackberry con altri partner, per arginare le perdite, m a sembra una proposta poco favorevole.

A niente può servire il lancio del sistema Blackberry 10, che rinnova l’interfaccia e l’usabilità dei terminali.

Secondo alcune fonti, per ridurre le perdite la prima cosa da fare è ridurre i dipendenti, infatti secondo alcune stime saranno licenziati circa 6.500 dipendenti, oggi sono attualmente occupati 16.500, quindi circa il 40% verrà lasciato a casa.

Solo 4 anni fa le azioni valevano 140 dollari, oggi valgono circa 10 dollari.

l’andamento delle azioni RIM Blackberry negli ultimi 2 anni

Staremo a vedere come andrà, di certo, secondo questi numeri, non è previsto niente di buono.

E voi? Avete lasciato il Blackberry per rivolgervi a piattaforme più user friendly come Android o Iphone?

richiedi un preventivo

2016-11-19T19:54:58+00:00