Blackberry ammette la sua inferiorità contro Apple e Google

//Blackberry ammette la sua inferiorità contro Apple e Google

Blackberry ammette la sua inferiorità contro Apple e Google

Che RIM, la società Canadese che produce Blackberry, non stesse navigando in buone acque si sapeva.

Ma la settimana scorsa ne abbiamo avuto la riprova visto che ha presentato il bilancio trimestrale con dei ricavi inferiori al trimestre precedente segnando meno un miliardo di dollari.

 

Le cose non vanno certo bene e il CEO in tutta franchezza ammette di aver venduto solo 500 mila tablet BlackBerry Playbook

RIM ha infatti preso atto della situazione disastrosa (soprattutto in ambito retail) ammettendo così (seppur velatamente) che il mercato consumer è ormai dominato solo da 2 giganti come Apple e Google.

 

blackberry fail

i blackberry sono sull’orlo del fallimento

 

RIM sembra che si concentrerà solo su quello che l’ha resa famosa, ovvero la sicurezza. Elemento ancora molto apprezzato dai suoi clienti business.

 

Alcuni analisti ritengono che sia una mossa sbagliata: per loro uscire dal mercato consumer e concentrarsi principalmente su quello business significa fallire a stretto giro.

 

Che RIM non navighi in buone acque si capisce anche dal fatto che alcuni dipendenti stanno lasciando la barca prima che affondi:3 pezzi grossi come il co-CEO Jim Balsillie si è dimesso dal consiglio di amministrazione; David Yach, il CTO e Rim Rowan, il COO per le operazioni globali.

Erano figure chiave che faranno ancora più tremate la già instabile struttura.

 

BlackBerry sta perdendo le sue quote di mercato perchè gli utenti finali sono sempre più attratti da iOS e Android anche per finalità lavorative.

Anche Windows Phone è un altro concorrente che fa complicare ulteriormente le cose.

 

Cosa succederà? RIM avrà fatto la scelta giusta?

Probabilmente fra qualche mese sapremo se le scelte sono state pensate o se è tutto finito. non bisognerà aspettare molto per avere una risposta.

richiedi un preventivo

2016-11-19T19:42:17+00:00